fbpx
 

Condominio facile 2019

Condominio facile 2019

Condominio sostenibile, meno energivoro e attento ai risparmi fiscali e ella qualit della vita. Chi si affaccia per la prima
volta su questo mondo pu dimenticare le assemblee alla Fantozzi (certo i litigi ci sono ancora) perch lo spirito di collaborazione
ora molto pi forte tra i condmini. E questa guida, che Il Sole 24 Ore prepara ogni anno, un appuntamento importante
per professionisti e condmini, perch si tratta di padroneggiare un mondo complesso e in continua trasformazione. Il tutto
strutturato in brevi capitoli corredati di schede riassuntive e “casi risolti” in ”pillole”.

Tra le novit del 2019, poi, atteso un disegno di legge, proposto dal sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone, che
mira a istituire un registro in cui gli amministratori condominiali dovrebbero annotare i condomni amministrati e i corsi
di formazione frequentati. Un tema che sul Sole 24 Ore ha trovato ampio spazio e sul quale sar un impegno tenere aggiornati
amministratori e condmini.
Molti elementi del sistema cambiano di rado (millesimi, assemblea, compiti dell’amministratore) sonio ormai consolidati dopo
la riforma del 2012 ma nuove sentenze e nuove leggi speciali aggiungono continuamente adempimenti e responsabilit per i condmini
e per gli amministratori.

Per questo nella guida professionista e condmino trovano tutti i chiarimenti necessari, con parole semplici e chiare, sui
servizi comuni e sugli impianti: ascensore, caldaia, servizi idrici, portierato, tutto aggiornato con le ultime novit, come
i bonus fiscali, la sicurezza delle acque dopo il dramma della legionella, lo sviluppo del condominio sul web, lo stalking
condominiale, il problema morosit. Quest’ultima, in particolare, ormai fonte di preoccupazione anche per i fornitori, ingabbiati
nelle regole che impongono di rivalersi prima su chi in ritardo nei pagamenti attraverso un meccanismo farraginoso.

© Riproduzione riservata

Fonte: ilSole24ore