fbpx
 

Il Vaticano rimarrà l`unico Stato dove il divorzio è illegale?

Il Vaticano rimarrà l`unico Stato dove il divorzio è illegale?

Attualmente il primato condiviso con le Filippine dove per c’ un disegno di legge pronto ad introdurre il cambiamento epocale in uno dei paesi pi cattolici del mondo

di Gabriella Lax – E’ il Vaticano l’unico paese al mondo in cui non si pu divorziare. Un primato che lo stato che ospita il Santo Padre condivide con le Filippine, uno dei paesi al mondo pi cattolici per antonomasia.

Divorzio vietato in Vaticano e Filippine

Le Filippine sono pronte a una svolta epocale, quella di rendere il divorzio legale. Il 93% della popolazione cristiana, l’81% cattolica, col primato di essere il primo paese asiatico per numero di cattolici ed il quinto nel globo.

A Manila, in visione al senato una legge, il cui disegno stato approvato gi lo scorso marzo, dalla Camera dei rappresentanti. I numeri parlano chiaro: 134 voti a favore e 57 contrari, con due astensioni. Non sar cos facile fare il passo epocale.

Come riporta l’Agi, da un sondaggio sulla popolazione emerso il 53% della popolazione favorevole, il 32% contrario, 15% la percentuale di indecisi. Tra i partecipanti al sondaggio, uomini e donne: il 62% sposato mentre il 15% convive. Il resto sono separati o rimasti vedove/i o sono persone che non hanno intrapreso una relazione duratura.

Sulla vicenda si registra il silenzio del presidente Duterte, che sembrerebbe contrario al divorzio e che appoggerebbe le richieste dei rappresentanti della Chiesa cattolica. Un suo veto cancellerebbe l’eventuale approvazione. Attualmente per le coppie filippine che non vogliono pi stare insieme l’unica possibilit l’annullamento del matrimonio. Difficile da ottenere, considerata la necessit di una causa civile che comprende persino un test di salute mentale. E solamente il giudice, nell’atto finale, potr stabilire se il matrimonio valido o meno, per cause costose che possono durare diversi anni.

Vai alla guida Il divorzio

Fonte: Studio Cataldi