fbpx
 

In pensione con quota 41

In pensione con quota 41

Quota 41 è una delle opzioni che permette, a determinate condizioni, l’uscita anticipata dal lavoro. Ecco in cosa consiste e quando si applica

di Valeria Zeppilli – Le opzioni possibili per andare in pensione sono molteplici e tra di esse va annoverata la possibilità di ricorrere alla cd. Quota 41.

Si tratta della possibilità di ritirarsi dal lavoro a prescindere dall’età anagrafica, purché si vantino 41 anni di contribuzione.

Indice:

  1. Requisiti per accedere a Quota 41
  2. Quota 41: a quali categorie è dedicata

Requisiti per accedere a Quota 41

Per poter accedere a Quota 41 occorre, innanzitutto, soddisfare i seguenti due requisiti:

  • vantare 41 anni di contribuzione effettiva e valida a fini pensionistici,
  • essere lavoratori precoce, ovverosia aver maturato almeno 12 mesi di contributi prima del compimento dei 19 anni di età.

Quota 41: a quali categorie è dedicata

Tuttavia, questi presupposti non bastano.

La possibilità di uscire dal lavoro prima e a prescindere dall’età anagrafica richiede, necessariamente, l’appartenenza ad almeno una delle seguenti categorie di lavoratori:

Fonte: Studio Cataldi