Inps: arriva il pin telefonico

Inps: arriva il pin telefonico

Al via il Pin telefonico per i servizi Inps per chi utilizza la Carta Nazionale dei Servizi (Cns) e Spid

di Redazione – Al via il Pin telefonico Inps per chi accede ai servizi online tramite Carta Nazionale dei servizi (Cns) e Spid (Sistema pubblico dell’identità digitale). Lo ha reso noto l’istituto con il messaggio n. 1081/2019 di ieri 15 marzo (sotto allegato).

“L’Istituto, da sempre sensibile alla sicurezza delle proprie banche dati, consente l’accesso ai propri servizi online, oltre che con il proprio PIN, anche con credenziali di accesso con maggiori garanzie di robustezza, quali la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e l’identità SPID (Sistema Pubblico dell’Identità Digitale)” spiega l’Inps nel messaggio.

Tuttavia, per le ultime due tipologie di credenziali non è previsto un riconoscimento telefonico dell’utente e dunque non è permesso di fruire di servizi dispositivi tramite il canale del Contact Center.

Per cui, al fine di garantire pieno accesso a tutti i canali di servizio, anche attraverso le credenziali CNS e SPID, “l’istituto ha implementato un nuovo servizio che, con le citate tipologie di credenziali, consente di generare un ‘PIN telefonico’ temporaneo”.

Per ottenere il PIN telefonico, precisa il messaggio, basta accedere alla sezione MyInps sul portale Inps, selezionare la voce “PIN telefonico” e indicare il periodo per il quale tale PIN dovrà essere valido (da 1 giorno a 3 mesi).

In caso di smarrimento del “PIN telefonico”, e comunque in ogni momento, “è possibile generarne uno nuovo, che annullerà automaticamente il precedente”.

Fonte: Studio Cataldi



WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com