fbpx
 

Locali pubblici: la stufa a fungo va ancorata al suolo

Locali pubblici: la stufa a fungo va ancorata al suolo

Il gestore del locale deve ancorare a terra le stufe a “fungo”. Una precauzione che bene usare non solo per i modelli indicati dal costruttore ma per tutti, perch l’incognita caduta pu dipendere da pi di una causa. Nel caso esaminato dalla Cassazione (sentenza 13321) la stufa – tanto apprezzata da chi non vuole rinunciare a stare all’aria aperta anche d’inverno – era caduta sulla gamba di una signora, seduta in un divanetto all’esterno di una discoteca, per “colpa” di una spallata data nel corso di una rissa. L’amministratore unico del locale stato chiamato a rispondere di lesioni e violazione delle norme anti-infortunistiche.

I giudici ricordano, infatti, il dovere dell’imprenditore di tutelare i suoi dipendenti e anche gli estranei all’attivit dell’impresa. Certamente l’imputato aveva una posizione di garanzia nei confronti dei clienti che avrebbe dovuto esercitare prevenendo i rischi. Inutile per la difesa precisare che la stufa era a prova di vento, perch le varibili sono molte, e vanno oltre gli agenti atmosferici.

Il proprietario del locale si fa anche un autogol, sottolineando la sua solerzia nell’aver previsto un servizio d’ordine in caso di rissa…appunto. Per i giudici la prova che l’evento lite era tutt’altro che imprevedibile, come si poteva ipotizzare che nella zuffa la stufa, non ancorata al suolo n appensantita, potesse perdere l’equilibrio. I giudici hanno verificato che il modello di stufa in questione andava ancorato al suolo e affermando dunque il nesso causale tra le ustioni provocate alla signora e la mancata accortezza. La suprema corte va per oltre e sostiene che, per “coerenza”, l’ancoraggio va fatto anche quando non indicato nel libretto d’uso, in modo da prevenire spostamenti accidentali. Per comune esperienza in realt nei locali gli spostamenti avvengono anche a “gentile richiesta” su sollecitazione dei clienti pi freddolosi.

© Riproduzione riservata

Fonte: ilSole24ore