fbpx
 

Nell’omicidio preterintenzionale l’aggravante dell’odio può convivere con la provocazione