fbpx
 

Nonno MassiMario e il mantenimento dei figli

Nonno MassiMario e il mantenimento dei figli

Nonno MassiMARIO: “Ciao CAVILLO che fai?”
CAVILLO: “Stavo guardando il canale di un mio youtuber preferito?”
Nonno MassiMARIO: “Invece, di guardare questo canale ascolta la storia giuridica che ti racconto oggi”
CAVILLO: “Va bene nonno, per le tue storie giuridiche spengo l’I PAd. Dimmi pure”
Nonno MassiMario: “Allora oggi ti racconto la storia di un signore che non voleva mantenere le figlie versando per ognuna un assegno di 100 euro”
CAVILLO: “E perch non voleva dare i suoi soldini?”
Nonno MassiMARIO: “Allora l’uomo riteneva di non dover provvedere al mantenimento delle figlie perch era un pensionato ed anche inabile al lavoro”
CAVILLO: “E come andata a finire, nonno?”
Nonno MassiMARIO: ” andata a finire che la Corte di Cassazione ha dato torto all’uomo che, pur avendo lamentato di essere pensionato ed inabile al lavoro, si visto obbligato a mantenere le figlie; una di loro anche maggiorenne ma non autonoma economicamente.
CAVILLO: “Ma i genitori sono sempre obbligati a mantenere i figli?”
Nonno MassiMARIO: “Certo, i genitori, secondo le loro possibilit, sono sempre tenuti al mantenimento dei propri figli salvo quando gli stessi siano diventati autonomi economicamente oppure la mancanza di indipendenza economica dipenda da un atteggiamento di inerzia dei figli”.
CAVILLO: “Grazie nonno, adesso posso riaccendere l’I PAd?”
Nonno MassiMARIO: “Va bene ma solo per altri 10 minuti; adesso vado a fare la spesa. A pi tardi tesoro”.

Fonte: Studio Cataldi