fbpx
 

Telefonate indesiderate? L’esperto risponde: diffida scritta per bloccare il call center

Telefonate indesiderate? L’esperto risponde: diffida scritta per bloccare il call center

Il quesito.Ho letto l’articolo Un milione e mezzo di cittadini non ricever pi pubblicit indesiderata, pubblicato sul Sole24Ore del 18 marzo 2018 a firma di Antonello Cherchi, che tratta delle telefonate indesiderate effettuate dai call center. In seguito, ho contattato telefonicamente la fondazione Bordoni, tenutaria del registro delle opposizioni, con il mio numero di telefono fisso, ma mi hanno risposto che, siccome non sono nell’elenco telefonico (una scelta fatta apposta, per non ricevere chiamate indesiderate), non possono iscrivermi a tale registro. Inoltre il servizio non pu essere esteso al cellulare. Cosa posso fare per non ricevere pi queste chiamate sia sul fisso che sul cellulare? Vorrei proprio non ricevere alcuna pubblicit indesiderata. R.P. – Farra di Soligo

La risposta. Il motivo per cui il lettore non ha potuto ottenere la tutela richiesta dovuto al fatto che, ad oggi, manca ancora il Regolamento attuativo della legge 5/2018 che, per l’appunto, estende la possibilit di iscrizione nel Registro pubblico delle opposizioni anche ai numeri di telefono non presenti negli elenchi telefonici pubblici.

Fermo restando, comunque, che l’approvazione di tale regolamento attuativo prevista per il secondo semestre del 2018, attualmente il lettore pu inviare una diffida scritta alle societ che lo importunano, sempre che riesca ad individuarle con precisione, per negare la propria autorizzazione e/o consenso a ricevere comunicazioni pubblicitarie di sorta.

Il quesito tratto dall’inserto L’Esperto risponde, in edicola con Il Sole 24 Ore di luned 4 giugno.

Consulta L’Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti.

disponibile la nuova app del Sole 24 Ore scaricabile gratuitamente da Apple Storeo Google Play

© Riproduzione riservata

Fonte: ilSole24ore